STORM – Storm

STORM – Storm

Informazioni
Gruppo: Storm{O}
Anno: 2007
Etichetta: Autoprodotto
Contatti: www.myspace.com/stormhc
Autore: Advent

Tracklist
1. Disfonia
2. Inconsiderata Putrefazione
3. Abbandono La Mia Volontà
4. Quando Non Ci Sei
5. Al Punto Di Non Ritorno

DURATA: 15:10

Gli Storm{O} sono un quartetto italiano che propone un lancinante genere musicale. Una deviazione strutturalmente complessa e dal punto di vista sonoro anche caotica del post-hardcore. Un graffio nelle vene che percuote senza sosta. Letteralmente insani.
Al loro seguito diverse partecipazioni a compilation, ma il debutto è questo self-titled Ep, apre l’uscita datata 2007 una oscura “Disfonia”, pura introduzione all’apocalittica “Inconsiderata Putrefazione”: riff sincopati, urla al limite di una schizofrenica disperazione, batteria e basso in un coordinato e superbo lavoro che nel finale si concedono ad un intenso respiro.
Oscillazioni jazz e stile violento come il grind donano la giusta aggressività al pezzo. I primi secondi di “Abbandono La Mia Volontà” sono una chiara dichiarazione di come la band sia affezionata a ritmi meno forsennati più alt rock/screamo, tuttavia gli Storm{O} picchiano duro e veloce. Non sono delle checche legate alla scena metalcore odierna, si percepiscono in loro influenze mature, una conoscenza frutto di tanti anni passati di sicuro da amatori della scena mathcore e non. Tra le influenze sono percebili primi su tutti i classici Converge, si sente una profonda devozione per il -core più vero dai Botch agli speciali Mare canadesi, tutte le influenze si fondono in un artificio esplosivo che vede alle spalle svariati ascolti di “Obscura” dei Gorguts insieme alle malatissime invenzioni di John Zorn nei Naked City. Il risultato è un EP personale, ricco di spunti che mostrano un’elevata capacità compositiva. Ma le ultime due tracce sono quelle che regalano maggiori emozioni. “Quando Non Ci Sei” è una perfetta interpretazione jazzcore, caotica ma calcolata al punto giusto, equilibrata, una canzone divertente quanto noisy che si sposerebbe bene con i connazionali Psychofagist. Conclude il debutto “Al Punto Di Non Ritorno”, l’apice del lavoro svolto dai ragazzi, testi e musica ad un alto livello per una lunga poesia scritta da Luca, l’urlatore, intervallata da tre citazioni, si va da “Spaceman” dei Verdena a “Smisurata Preghiera” di De Andrè per finire con un discorso di Barbara Bush. Tanta voglia di spaccare il mondo, tanta voglia di vederlo crollare sotto i loro colpi, la forza di fare tutto questo? Gli Storm{O} ce l’hanno, ed è molto originale.

Facebook Comments