Strega Nona - Mirrored Pink

STREGA NONA – Mirrored Pink

Gruppo:Strega Nona
Titolo:Mirrored Pink
Anno:2020
Provenienza:U.S.A.
Etichetta:Autoprodotto
Contatti:Facebook  Bandcamp  Instagram  Spotify
TRACKLIST

  1. With Child
  2. Jakelin Caal
  3. Poison Well
  4. Original People
  5. Bloodline
  6. Heaven Is Here
DURATA:38:33

Il quartetto di New York Strega Nona nasce a metà anni ’10 come VantaBlack, prima di cambiare nome nel 2019 e dedicarsi al disco di debutto Mirrored Pink. Strega Nona è la protagonista di una serie di libri per l’infanzia ideata dallo scrittore e illustratore Tomie dePaola, ma nella musica della band non c’è tanto dello spirito leggero e sognante delle fiabe.

Il viola e nero dell’artwork tingono di tristezza e dolore i sei brani dell’album, in cui la vocalist e chitarrista Julia Simoniello descrive storie di bambini e adulti reali, spezzate dall’orrore e dalla sopraffazione di un sistema violento e classista. Per fare un esempio, “Jakelin Caal” è dedicata alla bambina morta nel dicembre 2018 mentre era in custodia della United States Border Patrol insieme al padre Nery, dopo essere arrivati dal Guatemala.

La malinconia nei confronti di questo stato di cose incontra la rabbia e la voglia di combattere (“Poison Well”), in un approccio reso musicalmente attraverso la mescolanza di shoegaze e black metal. Questi due mondi, che ormai abbiamo visto insieme in tutte le salse nell’ultima decina d’anni, orbitano in una galassia riconoscibilmente post-rock secondo la lezione dei maestri Deafheaven (“Bloodline”). Per quanto riguarda il comparto vocale, gli Strega Nona hanno preferito un cantato pulito interpretato molto bene da Simoniello, che in effetti è una novità interessante rispetto alle decine di band del genere che affollano la scena.

Mirrored Pink è un debutto molto solido, in cui gli Strega Nona mostrano di conoscere bene il proprio universo di riferimento sonoro, nonché di avere un orizzonte concettuale decisamente chiaro. Vediamo come si evolverà il sound del quartetto in futuro, intanto qui abbiamo sei pezzi di sicuro interesse per i fan del genere.

Facebook Comments