STYXIAN INDUSTRIES – Zero.Void.Nullified {Of Apathy And Armageddon}

 
Gruppo: Styxian Industries
Titolo: Zero.Void.Nullified {Of Apathy And Armageddon}
Anno: 2016
Provenienza: Paesi Bassi
Etichetta: Satanath Records / More Hate Productions / The Ritual Productions
Contatti:

Sito web  Facebook  Bandcamp  Myspace

 
TRACKLIST

  1. Feed Us
  2. You
  3. Salvation
  4. Revelation
  5. Whiskey Vodka Blood
  6. Zero Void Nullified
  7. Bastard God
  8. Wasted World
  9. We Took The World
  10. Execute Planet Earth
DURATA: 52:56
 

Gli Styxian Industries sono una band dei Paesi Bassi, formata da loschi figuri che si celano dietro pseudonimi monolettera di cui non sappiamo molto altro. Sappiamo però che "Zero.Void.Nullified" è il loro debutto sulla lunga distanza, giunto dopo vari lavori minori.

Il disco ci presenta una realtà la cui crescita è ancora in corso; il sound proposto in questi dieci brani contiene senza dubbio elementi positivi, ma allo stesso modo è penalizzato da scelte che gli danno l'impressione di non sapere né di carne né di pesce. L'ibrido di Black Metal e Industrial degli Olandesi sembra infatti voler unire il lato più grezzo e diretto del primo con le sonorità meccaniche del secondo, rimanendo però in una via di mezzo che non riesce a valorizzare il meglio di entrambi, suonando in fin dei conti non pienamente convincente. Da un lato troviamo riff in pieno stile scandinavo, alternati a passaggi più vigorosi; dall'altro una batteria programmata che si destreggia tra ritmiche elettroniche ben studiate e parti in blast beat o doppia cassa a cui invece a tratti mancano spessore e spunti degni di nota. Il tutto si limita a questo e poco più, con rari tentativi di variegare la proposta come l'inserimento di alcuni sintetizzatori che rendono brani quali "Salvation", "Wasted World" e "We Took The World" sopra la media; sarebbe probabilmente stato utile sfruttare maggiormente questo tipo di soluzioni, senza per forza esagerare.

Va detto comunque che l'album nel complesso non è pessimo, anzi risulta di facile ascolto e mette in mostra alcune buone idee che gli consentono di raggiungere la sufficienza; il difetto più evidente è l'approccio crudo e quasi superficiale che la band ha nei confronti delle proprie scelte, che in effetti la fa apparire come una versione abbozzata di ciò che vorrebbe essere. Le ritmiche industriali ad esempio — per quanto buone — non riescono a essere del tutto soddisfacenti, se inserite un contesto che non può valorizzarle al meglio; la presenza Elettronica sembra in generale essere un po' limitata e non del tutto coesa con il resto, specialmente quando le sei corde spingono verso il Black Metal più puro e propongono riff non proprio originalissimi. D'altro canto possiamo notare come le fasi da headbanging — nonostante la loro evidente semplicità — riescano a essere più interessanti, senza mai comunque raggiungere picchi qualitativi di un certo livello. Buona infine la prestazione vocale, in grado di inserire qualche momento pulito oltre ai classici scream e growl.

Chi è alla ricerca di Black Metal industriale dalla forte impronta underground potrebbe trovare negli Styxian Industries una discreta realtà da seguire; pur essendo ancora lontani dal poter essere considerati tra i grandi nomi di questo stile, "Zero.Void.Nullified" è un disco in fin dei conti piacevole e un primo passo che speriamo possa portare in futuro a evoluzioni di maggiore interesse.

Facebook Comments