SUN Q – Charms

 
Gruppo: Sun Q
Titolo: Charms
Anno: 2017
Provenienza: Russia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Petals And Thorns
  2. After This
  3. Dancing Souls
  4. Secret Ways
  5. Space
  6. Jimmy The Pirate
  7. Circus Is Coming
  8. Plankton
  9. Winter Lady
DURATA: 46:15
 

Dalla Russia con furore, i Sun Q irrompono sulla scena rock con il loro debutto "Charms". Già le grafiche, molto graziose, non lasciano adito a dubbi: i Moscoviti si dedicano a sentieri musicali battuti e ribattuti. Alzi la mano chi non ha mai ascoltato qualcosa che ricada sotto le immense ali di blues, alternative, garage, psychedelic rock. L'immaginario settantiano negli ultimi anni sembra piacere e assistiamo invero a una florida scena che spazia in lungo e in largo, giungendo agli angolini dai toni occulti, ormai non più così oscuri.

I Sun Q si presentano con un certo carisma e con una spigliatezza degna di nota, che non fa percepire "Charms" come un disco d'esordio. I Nostri si cimentano con perizia nei nove brani, attraversando le varie sfumature del rock sopramenzionate e con qualche incursione nello space rock, nell'indie lo-fi e in qualche punticino di art-rock. Tutte le canzoni sono godibili e orecchiabili, gli arrangiamenti sono maturi e ricchi, anche grazie al contributo di tastiere, sassofoni, hammond. Come il denso fumo del Brucaliffo, la voce ondeggia disinvolta e ipnotica sulle ritmiche, configurandosi come la componente più interessante della formazione russa.

I pezzi scorrono piacevolmente: pur non avendo l'aspetto di un album concettuale né pezzi dalla durata di una suite progressive, "Charms" è uno di quei dischi che si mettono su dall'inizio alla fine. Sia che stiate cercando la colonna sonora perfetta per un relax più o meno lisergico che brani per galvanizzarvi con una buona dose di scosse elettriche, i Sun Q potrebbero fare per voi. Un esordio degno di attenzione.

Facebook Comments