TANA DEL LUPO – Condanno

 
Gruppo: Tana Del Lupo
Titolo: Condanno
Anno: 2014
Provenienza: Italia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. La Tana Del Lupo
  2. Il Falco
  3. Ladro
  4. Legge Del Taglione
  5. Condanno
DURATA: 13:31
 

C'è qualcosa di misterioso in fondo alla Tana Del Lupo, una luce brillante che attira verso di sè l'ignaro visitatore, il quale — ancora prima di essersi avveduto della presenza del Lupo stesso all'interno di essa — si trova dilaniato dalle fauci della belva. Eppure lo scintillio è irresistibile e continua a trascinare nelle profondità anche i pochi che, usciti superstiti dalla lotta, ripassano una seconda volta nelle vicinanze, nonostante siano consci del pericolo e del fatto che nei meandri della fossa risiede una forza primordiale e anarchica; la medesima forza che anima la musica di Luca Del Rizzo e Giulio Ambrosi (le menti dietro al progetto).

L'autoproduzione "Condanno" consta di cinque brani di grind feroce e animalesco, che scivola talvolta verso lidi già battuti dall'hardcore italiano e più spesso verso derive death metal, condito da una forte componente folkloristica, che tuttavia non si limita a servire da intermezzo, ma viene invece gestita in maniera completamente non convenzionale e diventa parte portante della musica. Talvolta brevi incisi acustici si intervallano alle scariche di violenza, altre volte un tappeto folk funge da base stessa su cui i due fanno sfogare gli strumenti "moderni", in un connubio valorizzato anche dall'ottimo lavoro in fase di registrazione e missaggio. Forse una chitarra ancor più violenta e distorta avrebbe dato un ultimo tocco al pacchetto, ma il risultato merita comunque un plauso.

Mi garba il folk, mi garba ancor di più il grind, e tuttavia "Condanno" mi piace anche più della somma dei suoi addendi. Impossibile scegliere una o più canzoni in un ep così conciso e compatto, il consiglio è di visitare il loro Bandcamp, cliccare su "play" e godersi un quarto d'ora di violenza ferina e a tratti irrazionale. Si richiede a gran voce un album nei prossimi tempi.

Facebook Comments