TEMPLE OF VOID – Of Terror And The Supernatural

 
Gruppo: Temple Of Void
Titolo:  Of Terror And The Supernatural
Anno: 2014
Provenienza: U.S.A.
Etichetta: Rain Without End Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. The Embalmer's Art
  2. Savage Howl
  3. Beyond The Ultimate
  4. Invocation Of Demise
  5. To Carry This Corpse Evermore
  6. Rot In Solitude
  7. Exanimate Gaze
  8. Bargain In Death
DURATA: 50:25
 

Vi piace il Death Metal lento? Adorate il Doom? Queste erano le mie domande conclusive nella recensione di "Demo MMXIII". Il quintetto di Detroit dei Temple Of Void risponde con un'opera uscita il 30 settembre scorso disponibile su cassetta, doppio LP e CD, contenente anche le tre tracce del debutto per lasciarvi gustare tutto ciò che è stato creato dal gruppo.

Il CD ornato da un dipinto di Bruce Pennington, artista britannico di cui avrete già visto i lavori in ambiti sci-fi, è molto chic. Potrete leggere i testi nel curato libretto strutturato come un romanzo e ammirare le ottime foto dei musicisti in concerto.

Gli aggettivi più adatti a descrivere la musica contenuta in "Of Terror And The Supernatural" sono: cupa, greve e maestosa. Nomi di riferimento come Bolt Thrower e Opeth fanno da padrini al suono: i primi sembrano aver ispirato il gruppo a produrre ritmi resinosi, mentre i secondi hanno consigliato strutture più complesse e l'impiego di chitarre soliste. Queste si rincorrono in composizioni politonali dal gusto melodico. I più attenti fra voi scopriranno accenti di Autopsy e addirittura Prog Anni Settanta, come nell'emozionante strumentale "To Carry This Corpse Evermore". Rabbia, tristezza, raccoglimento: i sentimenti trasmessi dalle note v'invaderanno portandovi a scuotere il capo, ad ascoltare i racconti di sangue e morte, a seguire concentrati i ritmi quasi ipnotici.

I Temple Of Void sono riusciti a riprendere e a sviluppare le idee presentate sul demo. Che siate entusiasmati dal Death lento o dal Doom, vi troverete bene con quest'opera variegata e a tratti impegnativa. Il quintetto è tecnicamente preparato e sa elaborare idee avvincenti che legano benissimo i due generi. "Of Terror And The Supernatural" è un disco d'annata da non perdere.

Facebook Comments