THE FEW AGAINST MANY – Sot

 
Gruppo: The Few Against The Many
Titolo:  Sot
Anno: 2009
Provenienza:  Svezia
Etichetta: Pulverised Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Hädanfärd
  2. Bränd Mark
  3. Blod
  4. Skapelsens Sorti
  5. Sot
  6. Abider
  7. Heresi
  8. One With The Shadow
DURATA: 36:01
 

Questo disco promozionale ricevuto senza preavviso mi ha lasciato inizialmente perplesso. Non sapevo ancora di che cosa si trattasse e neppure chi fosse l’artista. Dopo aver tentato di decifrare il nome del gruppo leggendolo sulla copertina, ho deciso di ricercare in rete utilizzando il titolo del disco come parola chiave. Ah ecco… The Few Against The Many è un nome poco comune per un gruppo. Secondo Metal Archives questi musicisti suonano death metal melodico e sono originari di Götalands län in Svezia, la provincia in cui si trova anche Göteborg.

Onestamente… Non mi aspetto molto. Dopo "Trail Of Life Decayed" e pochi altri lavori storici sono stato confrontato con tante delusioni. Dopo avere inserito il dischetto nel mio impianto stereo, vengo investito da un furioso attacco musicale che inizialmente ha poco in comune con il death melodico. È evidente che questi musicisti sono esperti e tecnicamente forti. Alcuni passaggi mi ricordano vagamente i vecchi lavori di Marty Friedman e Jason Becker. I pezzi sono ricchi di break e cambiamenti di tempo ben piazzati.

Nonostante il mio scetticismo iniziale devo ammettere che questo disco è molto interessante. La copertina disegnata da Dan Seagrave non è solo uno specchio per le allodole, ma cela un lavoro molto solido e pieno di sorprese. "Sot" non sarà un lavoro essenziale ma comunque di alto livello. L’ascoltatore viziato non ne sarà deluso. Come nota finale vi rendo attenti al fatto che la maggior parte dei testi sono redatti nella lingua madre dei musicisti.

Facebook Comments