THRASHBACK – Possessed By Thrash

 
Gruppo: Thrashback
Titolo:  Possessed By Thrash
Anno: 2013
Provenienza:   Francia
Etichetta: Emanes Metal Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Human Race Extincetion
  2. Bombers Of Death
  3. Box Of Power
  4. Possessed By Thrash
  5. Wardance
  6. Leatherface
  7. Thrashback
  8. Feast For The Dogs
  9. Unleashed The Beast
  10. Pounding Metal [cover Exciter]
     
DURATA: 32:03
 

Quale motivo porta una band alla decisione di modificare il proprio nome dopo ben quindici anni d'attività? È questa la domanda che mi son posto dopo aver ricevuto il debutto dei Thrashback. La formazione transalpina altro non è che la nuova identità degli Evil One, nella quale stavolta è il batterista Fabien a prendersi la responsabilità del cantato e della quale fanno ancora parte i compagni d'avventura nell'ormai defunta realtà Le Gorg (al basso) e Freddy (alla chitarra).

Per questo trio si può quindi parlare di una continuità mantenuta a discapito del solo nome, tant'è che la proposta è rimasta fedele alla matrice thrash vecchia scuola assunta nel tempo, con l'unica variante rappresentata dall'imposizione della corrente teutonica sulle altre, precisamente una componente alla Kreator alquanto spiccata. Una volta inserito l'album nel lettore, si ha subito l'impressione che "Possessed By Thrash" sia indirizzato a un pubblico ben preciso, quello degli ultrasfegatati del suono retrò, e seppur il disco non sia in possesso di vere e proprie hit riesce comunque a dispensare una mezzora di musica dura e pura, marcata a fuoco dai cliché del genere, ma che non dispiace affatto.

La scaletta contiene pezzi come "Bombers Of Death", "Box Of Power", "Possessed By Thrash" e "Unleashed The Beast" che permettono la "scapocciata" libera, mentre la cover situata in chiusura degli Exciter di "Pounding Metal", alla quale prende parte anche lo storico cantante dei canadesi Dan Beehler, non sposta di una virgola il giudizio sul gruppo: l'espressione sonora ottantiana dei Thrashback al momento non è proprio esaltante, tuttavia è capace di mantenersi su livelli sufficienti, diverte e conferma una scelta coerente sotto tutti gli aspetti. Anche la produzione infatti si allinea in maniera palese alla voglia di fornire musica da vivere in stile vecchia scuola, ciò che scorre dentro le loro vene.

"Possessed By Thrash" è quindi consigliabile ai fanatici e famelici ascoltatori del mondo thrash, tenendo però ben presente che il mercato odierno è ormai letteralmente stracolmo di uscite da sei in pagella.

Facebook Comments