TSJUDER – Desert Northern Hell

 
Gruppo: Tsjuder
Titolo: Desert Northern Hell
Anno: 2004
Provenienza: Norvegia
Etichetta: Season Of Mist
Contatti:

Sito web  Facebook  Twitter  Bandcamp  Reverbnation

 
TRACKLIST

  1. Malignant Coronation
  2. Ghoul
  3. Possessed
  4. Lord Of Swords
  5. Helvete
  6. Mouth Of Madness
  7. Unholy Paragon
  8. Sacrifice [cover Bathory]
  9. Morbid Lust
DURATA: 49:30
 

Ecco l'ultimo album prodotto dai norvegesi Tsjuder prima di dissolversi e far nascere dai loro resti le band Krypt (guidata da Nag) e Tyrann (formata da Draugluin e Anti Christian). Una fine dolorosa, ma col botto! Il gruppo ha fatto quello che tante realtà rinomate e famose non hanno avuto il coraggio di mettere in atto: dare alle stampe il loro capolavoro e poi chiudere i battenti (vero Iron Maiden?).

Questo "Desert Northern Hell" è un album da avere assolutamente. Quasi cinquanta minuti di musica di gran classe, dove gli stilemi tipici del black metal norvegese delle origini (quello influenzato da quel capolavoro che è "Under The Sign Of The Black Mark" dei Bathory) si uniscono a una registrazione di prim'ordine, che lascia spazio a tutti gli strumenti (in primis alla batteria) e non fa perdere niente della malvagità dei pezzi.

I brani sono assalti sonori contraddistinti da molte variazioni sia nel riffing che nelle parti di batteria, dove la chitarra si lancia in assoli ben studiati, ma contemporaneamente con una alta dose di malvagità. Il pezzo che vi farà esplodere la testa è "Ghoul", vi assicuro che lo ascolterete di continuo per mesi (almeno a me è successo così).

Per chi non si è ancora avvicinato a questa band, il consiglio è solo uno: comprate questo album, diventerà presto uno dei vostri preferiti.

Facebook Comments