VON GOAT – Disappear

 
Gruppo: Von Goat
Titolo:  Disappear
Anno: 2011
Provenienza: California, USA
Etichetta: Pest Productions
Contatti: Bandcamp
 
TRACKLIST

  1. Disappear
  2. Immortality
  3. Intercourse
  4. Catacomb
  5. Sweet Revenge
  6. We Dive
  7. Dark Forces
  8. Descrate
DURATA: 30:41
 

Una copertina mistica disegnata a gesso sarà ciò che vedrete tenendo fra le mani "Disappear", il secondo lavoro del gruppo nato dai Von, i maestri del minimalismo black. Altrettanto minimale è l'abito di questo disco che offre solo le informazioni riguardo la scaletta.

L'ossessione rituale e ipnotica è il marchio delle canzoni presentate dal duo. Pochi accordi s'intrecciano a formare scale per nulla ricercate che si ripetono durante gran parte dell'esecuzione. La batteria pone l'accento su questa costanza seguendone la falsariga e la voce, lamentosa, quasi atona e con un richiamo di Jim Morrison (insultatemi pure), aggiunge il resto d'astrusità che compone lo stile attuale dei Von Goat. Ricordate? "Septic Illumination" ospitava ancora parti vocali più affini al black. Ascoltate "Catacomb" e scoprirete richiami psichedelici che sono parzialmente provocati da una produzione forse volutamente poco nitida e debole. Siete arrivati fino a "Dark Forces"? Non vi pare di udire tocchi degli Hawkwind in quei sottofondi eterei? Dov'è finito tutto quel metallo rozzo del debutto? I Von Goat sembrano avere varcato la soglia che porta all'aldilà della musica sperimentale. Che il Caronte del luogo conceda loro un biglietto anche di ritorno? Dubito che il gruppo lo desideri. Che cosa posso aggiungere… il tono della registrazione è in generale tranquillo, in stile ambient, e induce quasi alla meditazione. Che ciò sia davvero l'obiettivo degli artisti?

Questo disco è definitivamente tabù per gli ascoltatori di black metal cosiddetto "true" o elitario, questa è una pietanza che sarà digerita dal pubblico abituato a sonorità sperimentali e impegnative.

Facebook Comments