WATCH YOUR SIX! – Bit By A Dead Bee

 
Gruppo: Watch Your Six!
Titolo:  Bit By A Dead Bee
Anno: 2014
Provenienza:   Francia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Youtube  Bandcamp  

 
TRACKLIST

  1. Cursed Be Bipeds
  2. Green Magic
  3. Death Of A Whisper
DURATA: 15:15
 

Due anni or sono avevamo lasciato i francesi Watch Your Six!, forti della pubblicazione del buon ep di debutto "Green Fairy", lavoro che ci diede l'occasione di ascoltare una mezzora di musica ben composta, ben eseguita e discretamente varia. L'unica carenza palesatasi al tempo era la mancanza di personalità che trapelava dalle tracce; non rimaneva quindi che capire come il quintetto transalpino si sarebbe mosso in futuro. La risposta è arrivata ancora una volta sotto forma di un ep, il cui titolo è "Bit By A Dead Bee".

La nuova uscita contiene due brani essenzialmente robusti e altalenanti nell'umore, "Cursed Be Bipeds" e "Death Of A Whisper" (nome probabilmente scelto per rendere omaggio all'identità passata della band), e uno più crudo e diretto, "Green Magic". I tre pezzi danno riprova dell'equilibrata capacità in possesso del gruppo di dar vita a composizioni in grado di oscillare costantemente fra un approccio ruvido ed energico e uno atmosfericamente melancolico e afflitto, ma tutt'altro che tranquillo. La visione complessiva di queste scelte trova piena realizzazione soprattutto nei sette minuti e mezzo della canzone conclusiva, nella quale s'incrociano fibre acustiche, ambientazioni post-rock e nevrosi hardcore pronte a sfogarsi tramite un cantato irrequieto e graffiato.

Le sonorità proposte dai Watch Your Six! possono essere cromaticamente rappresentate con un grigio che si nutre di chiaro-scuri, ma le soluzioni utilizzate per ottenere tali sfaccettature risultano oggi meglio elaborate e amalgamate rispetto a quelle confezionate per "Green Fairy"; ciò non ha fatto altro che alleggerire il carico negativo legato alla derivazione da più realtà note, favorendo — seppur minimamente — la fuoriuscita di parte del loro carattere ed era questo il passo in avanti che dovevano compiere.

Dopo due mini credo sia arrivata l'ora per i Watch Your Six! di rilasciare il debutto vero e proprio, un'uscita di lunga durata che possa testarne definitivamente le qualità effettive. Confrontandosi con questo scoglio, decisamente più arduo da superare, il quintetto potrebbe acquisire altri punti a favore: del resto, ha piena coscienza e conoscenza del mondo musicale al quale appartiene, deve solo riuscire a condividerne il più possibile con l'ascoltatore.

Facebook Comments