XIBALBA – Demo 2010

XIBALBA – Demo 2010

 
Gruppo: Xibalba
Titolo:  Demo 2010
Anno: 2010
Provenienza:   Messico
Etichetta: Nuclear War Now! Productions
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST

  1. Intro /Storm Of The Katunes
  2. As Leafs They Fall
  3. Rituals In The Sun
  4. Chac Xib Chac
  5. Trails
DURATA: 15:46
 

La cultura Maya fu presente per 1500 anni circa, a seconda delle fonti. Questo popolo ci ha lasciato in eredità alcuni dei monumenti più memorabili creati dall’uomo.  Il fascino irradiato dai misteri è ben comprensibile, visti i misteri che circondano questo popolo. Xibalba è il parallelo Maya per quello che i Vichinghi chiamavano Valhalla, l’oltretomba. Con poche frasi abbiamo definito la filosofia di questo trio messicano che calca le scene da circa diciotto anni, sempre con la stessa formazione. Possiedo il mitico "Ah Dzam Poop Ek" che brilla per la sua originalità. La ristampa su CD del 2005 contiene pezzi tratti dallo split con gli Avzhia. Quelle piste mi delusero parecchio.

Gli Xibalba sono poco prolifici, così poco che la curiosità per questa registrazione è grande. Iniziamo dai lati positivi. La produzione è assolutamente accettabile per un'uscita underground, i pezzi sono ben composti e adatti all'intrattenimento di un pubblico che cerca un black metal speziato.

E ora siamo già arrivati alla parte dolente. Le composizioni sono ben riuscite e contengono idee che si allontanano dal tipico metallo nero moderno. Parti piene di atmosfera passano il testimone ad altre pienamente metalliche. I riff sono di buon livello, privi di melodie e corposi. Alcuni esperimenti, come passaggi di voce molto distorti arrotondano la ricetta. Se proprio volete un paragone profano, eccolo: i Darkthrone dei tempi migliori sono l'esempio più adatto per definire le parti metalliche. Proprio questa comparazione m'infastidisce. "Ah Dzam Poop Ek" non era perfetto, ma viveva primariamente dell'ipnotismo trasudato dai pezzi che incatenava l'ascoltatore e non di confronti con altre formazioni. Mi ricordo le vecchie canzoni che erano lente e pesanti. Mi stupisce perciò "As Leafs They Fall" che offre passaggi molto affini al crust. Tra parentesi aggiungo che questo pezzo diverte parecchio. Il mio passaggio favorito è sicuramente l'introduzione che mi rammenta i tempi d'oro di questo gruppo messicano.

Nostalgicamente parlando, credo che questa cassetta demo sia sotto il livello di "Ah Dzam Poop Ek" ma comunque superiore ai lavori che seguirono. Per chi cercasse un primo approccio a questo gruppo, non ci pensi due volte, visto che finalmente il bilancio di questa registrazione è piuttosto positivo. Acquistate la cassetta e andate a godervi il trio, che suonerà a Berlino il 19 novembre 2010 al Nuclear War Now! Festival, in compagnia dei mitici Blasphemy canadesi.

Facebook Comments