Sludge

Le paludi della Louisiana, con il loro carico di degrado sociale e disturbi mentali, non poteva che dar vita a uno dei generi più putridi e antisociali dell’intero spettro della musica pesante: lo sludge. Con le radici ben salde nel primo doom (Black Sabbath, anyone?) e nel punk ottantiano, gruppi come i Melvins hanno tracciato il sentiero per un’intera scena che ha trovato il suo punto focale nell’area di New Orleans e la sua cricca di loschi figuri. Ritmi ossessivi e chitarre densissime, l’ideale per le menti più deviate.

FRIENDSHIP - Undercurrent

FRIENDSHIP – Undercurrent

Dopo l'esordio travolgente di "Hatred", i Friendship ritornano con "Undercurrent". Grindcore, sludge e hardcore dal lontano paese del Sol Levante. ...
THIS GIFT IS A CURSE - A Throne Of Ash

THIS GIFT IS A CURSE – A Throne Of Ash

Oscuri figuri ci scortano verso il Tartaro, deliziandoci con la loro arte, plasmata dal metallo più nero e dalla barbarie più feroce, tra black metal e sludge ...
O.D.R.A / PARH - Split

O.D.R.A / PARH – Split

Oltre al solito death metal, la Polonia del male offre anche altro. Lo split di O.D.R.A. e Parh ci porta nel melmoso mondo dello sludge ...
HEAUME MORTAL - Solstices

HEAUME MORTAL – Solstices

"Solstices" è l'esordio degli Heaume Mortal, un mix devastante di sludge e black metal creato con lo scopo di farci male, molto male ...
GREENTHUMB - There Are More Things

GREENTHUMB – There Are More Things

"There Are More Things" è un EP sludge di ottima qualità, che candida il quintetto sardo dei Greenthumb a un posto di riguardo non solo tra i gruppi nostrani ...
SICK SAD WORLD - Imago Clipeata

SICK SAD WORLD – Imago Clipeata

Non solo Notre Dame in fiamme. Con "Imago Clipeata", il post-metal dalle tinte sludge dei Sick Sad World cerca di andare oltre la lezione degli Amenra ...
JOHN, THE VOID - III - Adversa

JOHN, THE VOID – III – Adversa

"III - Adversa", uscito su Argonauta Records, è il secondo lavoro dei John, The Void: una conferma del post-metal a tinte sci-fi sentito sul precedente disco ...
OF SPIRE & THRONE - Penance

OF SPIRE & THRONE – Penance

Il secondo album del trio scozzese degli Of Spire & Throne è un miscuglio di doom, sludge, drone, funeral e noise, e fa malissimo ...
SPLENDIDULA - Post Mortem

SPLENDIDULA – Post Mortem

Nella nuova fatica degli Splendidula la voce di Kristien Cools si avventura tra post-metal, doom, rock occulto e molto altro ...
GRAN MONO - Ocean Of Nothing

GRAN MONO – Ocean Of Nothing

Un'energia davvero difficile da tenere a bada e ancora da raffinare nel debutto di questo giovane terzetto francese ...
SUMERU - Summon Destroyer

SUMERU – Summon Destroyer

Un mix esplosivo di stoner, sludge ed heavy doom nelle sue forme più varie dalle ancestrali terre d'Australia ...
HIPOXIA - Rvinae Ira, Creans Rvina Eo Tempore Est -Monvmentvm Ab Khaos II-

HIPOXIA – Rvinae Ira, Creans Rvina Eo Tempore Est -Monvmentvm Ab Khaos II-

Il terzo album degli Hipoxia è un concentrato estremo di odio verso il mondo intero, rivolto in particolare a ogni divinità esistente e non ...
KEZIAH - The Unknown

KEZIAH – The Unknown

I Keziah debuttano con "The Unknown", un disco non privo di difetti, ma che miscela sludge e doom di buona qualità ...
/ 2018, Doom Metal, Keziah, Recensioni, Sludge, WOOAAARGH
MARASME - Malsons

MARASME – Malsons

Con "Malsons", il quintetto di Maiorca immerge Cult Of Luna e Year Of No Light in nuove acque sludge. Così nasce il post-metal dei Marasme ...
UNDER - Stop Being Naive

UNDER – Stop Being Naive

Gli Under sono un trio di Stockport, Manchester, Stop Being Naive è la loro versione del malessere che arriva da Melvins e Alice In Chains ...
OHHMS - Exist

OHHMS – Exist

Con il secondo album gli OHHMS trattano tematiche importanti con una miscela di doom e sludge che li riconferma un gruppo interessante e di spessore ...
SSANAHTES - Ssanahtes

SSANAHTES – Ssanahtes

La vivace scena post-metal europea ha dei nuovi protagonisti, i francesi Ssanahtes partono dai Cult Of Luna e aggiungono un po' del proprio disagio ...
UNHOLD - Here Is The Blood

UNHOLD – Here Is The Blood

Gli svizzeri Unhold, a ventisei anni dalla fondazione, ci regalano un disco ricco di atmosfere e sfaccettature, da scoprire ascolto dopo ascolto ...