HUNGRY LIKE RAKOVITZ / O – Split

 
Gruppo: Hungry Like Rakovitz/O
Titolo:  Split
Anno: 2011
Provenienza: Italia
Etichetta: Frohike
Contatti:

Hungry Like Rakovitz: Facebook  Bandcamp

O: Facebook  Youtube  Bandcamp

 

 
TRACKLIST

  1. Stop Walking You Are Dead
  2. These Hands Aren't For Pray
  3. Mombius Hibachi (The Melvins Cover)
  4. Nice To Kill You
  5. Stammen Frataarnet (Burzum Cover)
  6. Inestinto
  7. Come Il Buio
DURATA: 11:06
 

Split in vinile minimale. 7 pollici densi, gonfi, secchi, vintage, analogici, elettronici, matematici. Questo lavoro minimale merita una recensione al dettaglio, essendo costituito essenzialmente da dettagli. Dettagli sostanziali. Due gruppi italiani: il primo, Hungry Like Rakovitz (Rakowitz come noto antropofago con la "w"), affamato di grind, di chitarre ultra graffiate, batteria secca, precisione math, attitudine punk, accenti black metal, nucleo core. Questa è una lista delle sue caratteristiche. Ed una notevole cura del dettaglio: i loro brani si presentano senza soluzione di continuità, con efficaci interventi elettronici su ogni strumento (voce compresa). Cambi di tempo, atmosfera oltre il limite del rasoio. Due cover, rielaborate all'interno di questo stile. Un lavoro coeso ed efficace, violento. Cinque minuti e Trentadue secondi.

Il secondo è invece il gruppo O (ex Deprogrammazione, gruppo attivo da molti anni, O nel 2010), il cerchio più che la lettera, che ci propone due brani amplificati a valvole, un suono tondo e vintage. Grande capacità compositiva anche sulla breve distanza, con frequenti cambi di tempo, piccoli crescendo vocali e strumentali ("Impara a temere ciò che in silenzio non vuole morire"), un lavoro netto, preciso, anche qui come sopra, senza un cedimento (fatale in un'opera così breve). Testi in italiano, chitarre post, accenti black metal, attitudine punk, nucleo core. Cinque minuti e Trentaquattro secondi.

Frohike insegna, ormai non fa che dare lezioni a tutti. Troppo bravi. Artwork curato, lavoro grafico capace di arricchire l'aspetto sonoro. Qualità, in tutti i sensi.

Facebook Comments