SUDDEN DEATH – Stillborn

 
Gruppo: Sudden Death
Titolo: Stillborn
Anno: 2018
Provenienza: Italia
Etichetta: Art Gates Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp  Blog

 
TRACKLIST

  1. Intro
  2. Flood The Ground
  3. The Right To Kill
  4. Stillborn
  5. Too Dead To Fuck
DURATA: 13:58
 

I Sudden Death avevano ripreso le attività nel 2015, dopo una lunga pausa, dandoci in pasto quella mazzata che ha per titolo "Monolith Of Sorrow". Adesso sono tornati con l'ep "Stillborn" e una formazione nuovamente mutata. Entrambi i chitarristi sono infatti cambiati e chissà che non sia stato proprio l'ingresso di Pietro Sabato (Lectern e Perfidy Biblical) e Giuseppe Ciurleo (ex Escatology) a portare quel qualcosa di differente che si percepisce nell'ascolto.

Parliamoci chiaro: i ragazzi non suonano un genere differente, anzi siamo di fronte sempre e comunque a death metal brutale dalla vistosa connessione con i grandi nomi del panorama; all'interno di "Flood The Ground", "The Right To Kill" e "Too Dead To Fuck" non mancano così né le melodie malsane né le sassate. C'è però anche la sensazione che la band sia alla ricerca di strade nuove da percorrere, con una componente groove dalla consistenza maggiore e riff talvolta dai richiami -core, fattori che comunque non incidono in negativo sulle bastonate rifilate.

L'unico neo, o meglio punto che non tanto mi quadra, riguarda la produzione moderna e pulita, forse anche troppo. In un paio di occasioni essa rende freddo e svuotato di bestialità il suono, limandone notevolmente la presenza marcia che ci si attenderebbe di trovare.

I Sudden Death sono in forma e stanno lavorando a ciò che verrà. Noi ne prendiamo atto con "Stillborn", rimanendo con le orecchie ben aperte in attesa del loro quarto album. Le premesse sembrano essere tutt'altro che malvagie.

Facebook Comments